La parrocchia di Santa Maria delle Grazie è l’unica chiesa del paese di San Giovanni Lipioni (Ch), rivestendo per questo grande importanza per la pur piccola comunità abruzzese. Si tratta di un’opera datata, nella sua impostazione planimetrica odierna, intorno alla metà del 1600, anche se vi sono tracce dell’esistenza del centro storico e della chiesa, nella medesima posizione in cui oggi si trova, in alcuni arazzi della fine del 1400, in mostra nei Musei Vaticani in Roma. Come tutte le chiese, anch’essa è frutto dei continui lavori di consolidamento e restauro che hanno consentito di consegnarcela come oggi la vediamo.
Lo schema planimetrico ad aula ricorda molto la chiesa del Gesù a Roma del Vignola, datata intorno alla metà del 1500



Elenco Arcipreti succeduti dal 1615 ad oggi

 

La figura base che compone la campata è un rettangolo derivante dalle regole della sezione aurea, particolare che ne aumenta notevolmente l’importanza e la valenza architettonica. Allo stesso modo la facciata, probabilmente ricostruita a cavalo tra la fine del 1800 e gli inizi del 1900, si basa su chiare regole geometriche e ricorda in maniera altrettanto evidente la chiesa del Gesù.

>>